#OPENFACTORY2018: UN VIAGGIO TRA PASSATO E FUTURO

25 novembre 2018
#OPENFACTORY2018: UN VIAGGIO TRA PASSATO E FUTURO

Domenica 25 Novembre: una giornata ricca di emozioni e curiosità. Un viaggio nel passato alla scoperta delle eccellenze storiche del territorio ed un "ritorno al futuro" con le innovative aziende partners di VHT. 

Si è conclusa con successo la partecipazione di Venezia Heritage Tower alla 1a edizione nazionale di Open Factory. Ringraziamo il Corriere della Sera, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale, ItalyPost e soprattutto i 180 partecipanti presenti oggi che con il loro entusiasmo hanno reso questa giornata indimenticabile. 

Grazie alle aziende Pilkington, Current Corporate, The Merchant of Venice, Linea Light Group, Zintek Srl per aver contribuito al dibattito con spunti innovativi. 

Le nostre guide? Imprenditori e appassionati!

Massimo Orlandini, curatore della mostra “Porto Marghera come prodotto e i prodotti di Porto Marghera” allestita presso il primo piano della torre nonché studioso di editoria grigia ed heritage marketing che in molti anni di ricerca ha dato vita ad una collezione di diverse migliaia di pezzi, unica nel suo genere, riguardante la storia di Mestre, Porto Marghera e la terraferma veneziana con speciale attenzione a quella aziendale e alla pubblicità. Orlandini conduce i partecipanti alla scoperta di tante storie d’impresa di un intero territorio.

Giorgio Sarto, rerente scientifico della mostra “Cent’anni di imprese e cultura del lavoro a Venezia-Marghera” allestita al piano terra della torre ha raccontato l’incontro tra arte e industria rappresentato dal ciclo musivo dell’Impero idroelettrico S.A.D.E. e l’incontro tra artigianato e industria che costituisce ancora oggi la chiave del successo imprenditoriale. 

Alessandra Previtali, CEO di Venezia Heritage Tower e Christian Sottana, Presidente del Consorzio Multimodale Darsena attraverso un “viaggio nel passato” ed un “ritorno al futuro”, hanno raccontato ai partecipanti la storia dell’ex torre di raffreddamento spiegandone la sua funzione originaria, l’innovativo progetto di recupero e riqualificazione, le diverse attività che si svolgono oggi all’interno di questo luogo magico nonché i futuri progetti da sviluppare. 

Alvise Zoppolato, ultimo socio della famiglia Paolini Villani ha raccontato, con un’ambientazione storica e teatrale, l’azienda veneziana produttrice di spezie, droghe, coloniali e insetticidi. La narrazione del Sig. Zoppolato, seduto ad una scrivania originale degli anni ’20 della Paolini Villani, ha permesso agli ospiti di fare un tuffo nel passato.

I nostri relatori?

Aziende partners di VHT che fanno dell’innovazione il loro punto di forza portandole ad essere protagoniste in molte parti del mondo, esportando contemporaneamente i nostri valori e la nostra cultura di impresa ed importando quella di altri Paesi e di altri Stati permettendoci, grazie a questo confronto di crescere come territorio e come persone.

Nel talk si è parlato delle rotte commerciali del “prodotto Italia” e della vocazione imprenditoriale del territorio che è pronto ad affrontare nuove sfide attraverso gli strumenti della cultura d’impresa.

Un dibattito interessante con spunti innovativi grazie al contributo di Pilkington Italia – NSG Group, Current Corporate, The Merchant of Venice - MAVIVE, Linea Light Group e Zintek Srl.