L’Accademia di Architettura – l’università della svizzera italiana USI di Mendrisio (Svizzera) - in visita studio all’iperboloide ed al territorio di Venezia.

25 settembre 2020
L’Accademia di Architettura – l’università della svizzera italiana USI di Mendrisio (Svizzera) - in visita studio all’iperboloide ed al territorio di Venezia.

Venerdì 25 settembre, due classi di studenti dell’USI – Accademia di Architettura di Mendrisio (Svizzera) – hanno svolto l’Atelier didattico a Marghera presso Venezia Heritage Tower.

La conoscenza del progetto di recupero della torre iperboloica, capolavoro architettonico ed ingegneristico del 1938, è stata al centro della 1ma sessione dei lavori.

L’esposizione sulle imprese ed i prodotti di Porto Marghera focalizzata sui temi dell’innovazione e della comunicazione di impresa sono stati al centro della 2nda sessione dei lavori.

Una conferenza con la presenza del Porto di Venezia (Bosello, Revedin), del Porto di Rotterdam (Faoro), dello Studio di Architettura RPR (Pescarollo), del curatore dell’esposizione Massimo Orlandini e del Presidente del Consorzio Multimodale Darsena (Sottana) con l’intervento del prof. Michele Arnaboldi, hanno poi approfondito i filoni di crescita e sviluppo del territorio tra valorizzazione delle aree e gestione coordinata di funzioni urbane, portuali e produttive.

Si ringrazia la Dott.ssa Laura Gianellini - USI - per l’organizzazione ed i relatori e gli studenti per gli interessanti momenti di confronto, visione, entrepreneurship che hanno arricchito le conoscenze di tutti i partecipanti.

La visita è inserita nel programma didattico come Atelier Arnaboldi – Università di Architettura di Mendrisio.